Nell’uso ricorrente che Fellini fa di questo abito da uomo, sino al tripudio di Ginger e Fred, si combinano retaggi circensi, di avanspettacolo e la rande passione per Charlie Chaplin. “Gelsomina è Charlot in gonnella”, osserva Vincenzo Mollica.

Curioso è che Fellini vesta con un frac con i rever di lustrini e paillettes anche il presidente Giovanni Leone a fianco di Carmen Miranda, come boy accompagnatore della star.