A Rimini è polemica per una serie di disegni di René Gruau scomparsi dagli Archivi Pubblici. L’ammanco è emerso in occasione del decennale della morte del Maestro: anniversario in occasione del quale le sale del Museo della Città dedicate all’Illustratore Riminese, al secolo Renato Zavagli (Rimini   1909 -2004), sono state riordinate con cura scientifica da Elisa Tosi Brandi. Per contro, ha ricevuto grandi consensi la lezione Stefano Ricci: il disegno di uno stilista mecenate. Da Leonardo a Gruau, tenuta sempre al Museo della Città, da Gialuca Lo Vetro, docente di Attualità della Moda al Campus di Rimini, Facoltà di Lettere e Filosofia di Bologna. In cattedra, Filippo Ricci direttore artistico della maison di famiglia, Stefano Ricci.

UNA “BELLA LEZIONE”…

Durante l’incontro, Ricci, unitamente al recupero dell’Antico Setificio Fiorentino (guarda video) e al restauro/digitalizzazione dei 16 tomi delle Arti della Lana, della Seta e dei Linaioli, custoditi all’ Archivio di Stato Fiorentino, ha chiosato il volume Stefano Ricci: Tribute to Gruau (guarda video). Nel testo limited edition sono pubblicate decine di tavole dell’Illustratore con i modelli della collezione Ricci ispirari dal’artista che ha dato un’ immagine alle principali creazioni di Dior. Operazione colta, che comparata all’incuria con cui sono state conservate le opere di Gruau in quel di Rimini, ha fatto strillare sui quotidiani locali: “Gruau la gloria e lo scandalo”.

STEFANO RICCI TRIBUTE TO RENÉ GRUAU from Stefano Ricci on Vimeo.

Antico Setificio Fiorentino – 100% Made in Italy from Antico Setificio Fiorentino on Vimeo.